Missione Marte 17 ottobre – Gallery

Il 17 Ottobre alle ore 20.15 presso l’Aula Magna Don Bosco si è tenuto l’incontro  “Missione Marte –  Il Pianeta Rosso, le missioni di esplorazione e il ruolo di Torino: l’occasione è stata propizia per una chiacchierata sulle curiosità e i misteri del Pianeta Rosso, sulle missioni lanciate alla sua esplorazione e sul ruolo importante che Torino sta svolgendo nell’ambito delle iniziative dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA). Sono intervenuti Marco Gottero e Valter Perotto membri del team ingegneristico che ha progettato e seguito la missione ExoMars.

Da secoli Marte suscita la nostra curiosità. Dai presunti avvistamenti dei verdi “marziani” alle più recenti missioni di esplorazione robotica l’umanità ha cercato segni di vita sul Pianeta Rosso. Oggi sappiamo molto di più del nostro vicino, simile alla Terra ma piuttosto inospitale. Eppure l’esplorazione di Marte è ancora impresa difficile e i segreti da scoprire rimangono numerosi. Dopo i grandi sforzi messi in atto soprattutto dalle agenzie spaziali americana e russa, anche l’Europa è scesa in campo con un progetto ambizioso: il programma ExoMars, articolato su due missioni, è una larga cooperazione guidata dall’Italia che vede la Thales Alenia Space di Torino come capofila industriale. La prima missione, esattamente un anno fa, ha immesso un satellite di grandi dimensioni (TGO) in orbita attorno al pianeta e ha rilasciato una capsula dimostrativa (Schiaparelli) per acquisire dati e testare le tecnologie e le procedure di ingresso, discesa ed atterraggio. Questa esperienza servirà da apripista per la seconda missione, prevista per il 2020, che depositerà un rover (simile agli americani Spirit e Curiosity) in grado di carotare campioni di terreno fino a due metri di profondità e di analizzarli alla ricerca di acqua e di tracce di vita batterica.

exomars

Una delle prime immagini ravvicinate acquisite dagli strumenti di ExoMars (www.esa.int)

Recent Posts