A tutti i nostri allievi/e,

alle loro famiglie

e ai docenti e formatori

Torino, 13 gennaio 2020

Buongiorno!!

Correva l’anno 1856. L’Italia non era stata ancora unificata. Don Bosco, prete da 15 anni, raccontò questo sogno ai suoi ragazzi e ai suoi collaboratori. «Mi trovai sognando in una piazza, dove vidi una ruota che pareva la così detta ruota della fortuna. Io rappresentavo l’Oratorio. Teneva il manubrio un personaggio che mi chiamò a sé e mi disse: “Fa’ attenzione!”. E così dicendo diede un giro alla ruota. Io sentii un piccolo rumore, che non si estendeva molto più in là della mia persona. Il personaggio mi chiese: “Hai visto? Hai sentito?”.

“Sì, ho visto a dare un giro alla ruota e sentito un piccolo rumore”. “Sai che cosa significa un giro?”. “Non saprei”. “Sono dieci anni del tuo Oratorio”.

Così ripetè ancora per quattro volte il suo movimento del manubrio e le sue domande.

Ma ad ogni giro il rumore cresceva: sicché nel secondo giro mi sembrò che si fosse inteso in Torino e in tutto il Piemonte, nel terzo nell’Italia, nel quarto nell’Europa, arrivando quel rumore nel quinto giro a farsi sentire per tutto il mondo. E quel personaggio aggiunse finalmente: “Questo sarà lo sviluppo della tua opera”.

Ora considerando le varie fasi dell’opera salesiana la vedo nel primo decennio limitata alla sola città di Torino, nel secondo estesa alle varie province del Piemonte, nel terzo dilatarsi la sua fama e la sua influenza nelle varie parti dell’Italia, nel quarto estendersi in varie parti dell’Europa, e finalmente nel quinto essere conosciuta e ricercata in tutte le parti del mondo».

Quale l’origine di don Bosco? Un ragazzo nato non da famiglia reale né da casato nobile e ricco, ma da famiglia di contadini. Vissuto in un sobborgo di piccolo paese, che se ancora oggi andate a cercare su google map risulta indubbiamente periferico e poco attraente… Senonché lì è nato don Bosco e la città porta il suo nome. E, giusto per rimanere ai fatti e fare riferimento ai tempi odierni, nei prossimi giorni a Valdocco, dove si trova la Basilica di Maria Ausiliatrice, si raduneranno i rappresentanti dei 31 gruppi della Famiglia Salesiana nel mondo

(vedi la lista completa: https://www.sdb.org/it/Famiglia_Salesiana/I_gruppi_della_Famiglia)

provenienti dai Cinque Continenti. Il sogno di don Bosco si è realizzato e noi ne facciamo parte.

Grandi cose hai fatto Signore! Ciò che è poco agli occhi del mondo nelle tue mani porta frutto e si moltiplica, oltre ogni nostra immaginazione e attesa.

Don Claudio Belfiore

Direttore

Recent Posts