Obiettivi del progetto di innovazione e sviluppo dell’Istituto Tecnico:

  1. INNOVAZIONE DIDATTICA: potenziare i laboratori e coinvolgere le aziende di settore per sviluppare un efficace apprendimento (learning by doing)
  2. ECOSOSTENIBILITÀ: implementare l’efficientamento energetico e l’utilizzo di energia pulita
  3. COMFORT AMBIENTALE: favorire il benessere personale e migliorare le condizioni illuminotecniche e termo-acustiche

Il progetto prevede questi interventi migliorativi:

  • Impianto di riscaldamento con pannelli radianti a pavimento in tutti gli ambienti
  • Sostituzione degli infissi esterni e delle porte con materiali ad alto coefficientamento energetico e acustico
  • Asportazione del controsoffitto per conseguire illuminazione e areazione diretta
  • Impianto elettrico con sistema di illuminazione DALI
  • Impianti anticendio, rete internet a cavo e rete wifi
  • Impianto di raffrescamento con pompe di calore VRV
  • Acquisto macchinari e strumentazioni per i singoli laboratori
  • Costruzione di un soppalco centrale adibito a Laboratorio delle Idee

Ecco come sarà il nuovo Istituto Tecnico Tecnologico

Vogliamo realizzare una scuola didatticamente più innovativa, sicura e sostenibile!

Scuola che accoglie e fa incontrare amici e compagni di crescita. Scuola che avvia alla vita, offrendo professionalità e valori umani e cristiani come bussola di navigazione 

«Volete fare una cosa buona? Educate la gioventù. Volete fare una cosa santa? Educate la gioventù. Volete fare una cosa santissima? Educate la gioventù. Volete fare una cosa divina? Educate la gioventù. Anzi questa, tra le cose divine, è divinissima» 

San Giovanni Bosco

«Non va trascurata la relazione che c’è tra un’adeguata educazione estetica e il mantenimento di un ambiente sano. Prestare attenzione alla bellezza e amarla ci aiuta ad uscire dal pragmatismo utilitaristico» 

Papa Francesco, Laudato sì n. 25

L’Istituto Edoardo Agnelli è cresciuto nel tempo grazie anche al sostegno di molti benefattori, primo fra tutti il Sen. Giovanni Agnelli che nel 1938 donò il terreno e avviò l’Opera salesiana in memoria di suo figlio Edoardo,  e di aziende ed enti nazionali ed internazionali, fra cui  la Fondazione Agnelli.

Il progetto è molto ambizioso!

Che tu sia un privato o un’azienda  puoi aiutarci a sostenere questo progetto attraverso una donazione di materiali e strumentazioni didattiche, un contributo economico, l’allestimento di spazi e ambienti, una sponsorizzazione, una partnership. Ogni supporto sarà gradito e reso noto.

Per informazioni è possibile contattare don Claudio Belfiore, direttore dell’Istituto,  all’indirizzo mail direzione@agnelli.it, oppure contattare il centralino (tel. 011/6198311 dalle 8 alle 17, dal lunedì al venerdì) e lasciare i propri riferimenti per essere ricontattati.